consigli per lo sposo    22|05|2015
Come scegliere la scarpa giusta

Come scegliere la scarpa giusta

OXFORD
Nata nel 1830, è il modello di scarpa da uomo più classica; nota anche con i nomi Balmoral o francesina, prevede sei coppie di occhielli e l'allacciatura chiusa. Ideale per agli appuntamenti formali, sia diurni sia serali, si può abbinare anche a giacche dal taglio sportivo.
 


DERBY
Di aspetto più casual, presenta pianta larga e allacciatura aperta, con le alette dell'occhiello libere. Non ci sono, però, ne forellini ne altre decorazioni.
Frequente la versione disinvolta in daino, può però essere anche in cuoio  trattato o colorato, con  suola in gomma oppure in para.


MOCASSINO
Scarpa <> per eccellenza: comodo, leggero e flessibile.
Adatto alle diverse occasioni: dall'aperitivo in città all'utilizzo in barca a vela.
Grazie alle sue molteplici varianti (lucido, colorato, scamosciato, ecc..) diventa classico e chic, e può essere utilizzato anche il giorno delle nozze.


FRANCESINA
considerata la scarpa da uomo più elegante in assoluto, si caratterizza per la cucitura della mascherina al di sopra dei gambetti. La francesina può essere liscia o decorata con bande ricamate a fori in punta. È anche conosciuta come modello Oxford, in quanto i primi a indossarle furono gli studenti universitari, rampolli delle migliori famiglie inglesi.
La francesina regala uno stile più classico e formale, perfetta sotto completi gessati, abiti sartoriali e tight.